Mindful movement: vivere il presente

La parola del giorno è mindfulness, la “meditazione”. Molti di noi non conoscono il suo vero significato: sappiamo che si riferisce all’idea di “cogliere l’attimo”, di “vivere il proprio presente”; ma quali sono i suoi benefici?

Nel caos della vita moderna, cerchiamo sempre di dare il massimo, nel minor tempo possibile. Siamo ossessionati dal concetto di efficienza: controlliamo senza sosta i cellulari, i tablet, i computer. Suona la sveglia, apriamo la casella di posta e iniziamo a rispondere alle e-mail, prima ancora di essere arrivati in ufficio. Il mondo odierno asseconda questa nostra tendenza: infatti, si sa che un bar non è un buon bar se non ha il Wi-Fi. Siamo sempre “connessi”. Presto, anche nella London Underground – la metropolitana di Londra – sarà possibile usufruire del Wi-Fi, per venire incontro alle nostre esigenze tecnologiche. C’è sempre una notifica in agguato, pronta a catturare la nostra attenzione e a distrarci dal resto.

La mattina, quando ci alziamo dal letto, il nostro cervello elenca tutti i compiti da concludere entro la giornata. Non c’è da stupirsi se, negli ultimi tempi, i livelli di ansia e di stress sono cresciuti a dismisura.

Che riscontro ha tutto ciò sulla nostra vita sessuale?

Il sesso migliore è quello meditato, consapevole, non “distratto”. Il nostro corpo e la nostra mente devono isolarsi dal resto del mondo, per godere appieno del momento di intimità. Si tratta di un concetto molto semplice: fai del buon sesso, senza pensare al resto. Per raggiungere questo obiettivo, dobbiamo disconnetterci: mettiamo da parte le agende, spegniamo i cellulari, viviamo nel momento.

Essere presenti significa godere appieno di ogni istante. Così, è necessario coltivare la propria vita sessuale, per conoscerla a fondo. Più realizziamo che il sesso e la masturbazione sono un gesto d’amore verso noi stessi, più viviamo intensamente quegli attimi, e più aumenterà il desiderio di dedicarvi più tempo. È semplice.

Il mindful sex – la meditazione sessuale – non riguarda che cosa facciamo, ma come lo facciamo.

Vivi a fondo l’incontro tra due corpi. Lasciati avvolgere dal calore, esplora, tocca, sfiora, ascolta il tuo respiro. Acquista consapevolezza delle sensazioni che invadono il tuo corpo, di come ti senti. Tutto questo non è possibile se non sei concentrata.

Abbandonati ai cinque sensi: dopo aver letto questo articolo, dedica trenta secondi a concentrarti sui sapori, gli odori, i suoni, gli oggetti e le persone che ti circondano. Concentrati su ciò che senti, dovunque ti trovi. È importante come percepisci il mondo, non l’oggetto della percezione.

Meditare e vivere nel momento cambiano le nostre percezioni, riportando in primo piano la sensualità.

È questo ciò che definiamo mindful sex.

(Psychosexual Therapist & Relationships Expert)

Kate è una tra le più giovani e apprezzate sessuologhe del panorama londinese. Affianca alle conoscenze classiche studi e approcci moderni per aiutare le coppie o il singolo a vivere serenamente la sessualità, trovando la propria dimensione, felicità e benessere.

0 I like it
0 I don't like it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *